partenze, ritorni, pensieri sciolti e lacrime secche

di strade, salite e discese,

di asfalto e porfido, di viali e marciapiedi
di piazze e passeggiate lungo fiume
vorrei essere marmo, imponente e deciso… duro e  sicuro, per costruirsi si toglie un pezzo… ogni passo un pezzo che va via…
invece sono creta… di quella che prendi a manate e lanci sulla base di lavoro a grandi palle, con foga e a volte rabbia… ciò che togli da un lato alla fine lo rimetti dall’altro…
ad ogni passo un’aggiunta
ad ogni scossone una modifica
sindrome dell’abbandono?… può essere…
di passi leggeri e corse improvvise
di culi sui gradini e spalle appoggiate al muro
di occhi che guardano
e occhi che lacrimano
ogni passo un pezzo
mano aperta e aria che si stringe
vorrei essere marmo… invece son più spesso acqua
dovrei essere creta… invece son più spesso carta…
di sigarette e risate
di vino tinto e pintxo
di lacrime e cadute
di riprese e scossoni
di stupidera a vagoni
di acqua che crolla improvvisa dal cielo
di profumi incantevoli ad ogni angolo
pensieri che vanno e tornano
persone che arrivano e se ne vanno
piedi fermi e saltelli sconnessi
“… En el mundo, por el que camino,
me voy creando a mi mismo
una y otra vez…”
( Franz Fanon)
una parte di questi pensieri è stata smossa da un testo meraviglioso di Melina
Annunci

98 pensieri su “partenze, ritorni, pensieri sciolti e lacrime secche

  1. d’istinto ciò che mi vien da dire è che il marmo ha un punto di rottura, forse difficile da raggiungere ma non ha malleabilità, è estremamente rigido… per quel che mi riguarda meglio essere creta, meglio ancora acqua…

    Mi piace

  2. E’ bellissima l’acqua… è bellissima la sua capacità di adattarsi a qualsiasi cosa… è bellissima la sua capacità di cambiare. A volte bisognerebbe imparare dall’acqua… altro che marmo.
    Un abbraccio

    Mi piace

  3. No che non vorresti essere marmo, perdere pezzi e dimenticarsene… No, qualche volta forse, nei momenti peggiori, poi però respingi quel desiderio, ne sono sicuro…
    Speravo di ritrovarti un po’ più su di morale…
    Un abbraccio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...