il tempo…un portapenne e quelle dannate puntine…

… credevi veramente che passasse tutto così in fretta…?…

… veramente pensavi fosse così semplice… che quello trascorso fosse “quel tempo eterno” di cui tutti parlano?…

… ecco… sei lenta e in ritardo sulle azioni… quindi solamente ora… inizia a salire la rabbia quella vera… quella che gonfia gli occhi e fa bruciare la gola…

… quindi?… la tempesta è ancora tutta qua… tutta quanta…

… ma quanto si può calpestare una persona, prima che questa ne prenda consapevolezza ?…

non lo sai… non capisci come mai può essere così difficile odiare…

… non sai se è paura delle conseguenze di una reazione… di chi, non fa differenza ormai…

… non capisci se il fatto di aver distolto lo sguardo ti faccia sentire meno vittima e quindi anche un po’ colpevole…non lo sai… e questo non sapere… è spesso come il castelmagno…

… pensavi davvero bastassero due passi più in là… e tutto sarebbe stato facile?…

Credevi veramente di avere abbastanza unghie da rosicchiare… Invece non bastano… Hai rimesso qualche cerotto perché sei andata troppo giù… ( e chi deve farlo oggi t’ha pure sgridata per benino!…)… Il tempo non è abbastanza per lasciarle stare e ricrescere…

Il tempo trascorso fino ad ora non è sufficiente per imparare a stare così…

Per Imparare a stare…

Per Imparare… E poi… Stare…

La rabbia vera arriva solo adesso… Pensavi non fossero così importanti gli episodi concreti… Invece son puntine conficcate nelle dita quando cerchi la biro nel portapenne… Non te lo aspetti e pungono … ed è così inaspettato che ti sembra di esserti portata via un dito… E dopo poco… Di nuovo le dita a cercare la gomma… E ZAC! un’altra, proprio dove la pelle è più sottile… Ecco… Quello che è successo fa male come puntine sotto i piedi… Ad ogni passo un dolore… Per questo ho piedi ballerini… Sto cercando di toccare la terra il meno possibile… Non sai se sia giusto fare così… Ma per adesso quel dolore fastidioso lo devi sentire il meno possibile….

…. e pulisci ‘sto portapenne….

image

Annunci

19 pensieri su “il tempo…un portapenne e quelle dannate puntine…

    • AAAAHHH!… tranquillo… lo tengo lì da sempre ma è una di quelle cose che mi fa paurissima… solo che a volte è utile… anche come cacciavite 😉 ( in più c’è sempre la pritt per incollare …)
      grazie…

      Mi piace

  1. dicono che la soluzione all’odio, espresso o inespresso, sia il perdono. c’è anche una visualizzazione che si usa in campo meditativo. visualizzi l’individuo, gli ti avvicini e lo schiacci con la mano a masso come un moscerino. poi lui risorge, si ricompone, tu lo abbracci e si volatilizza in aria in migliaia di stelline gialle che volano verso il cielo. e così l’hai perdonato.

    sì lo so è un’emerita cazzata a leggersi così, ma pare funzioni. CIAO

    Liked by 1 persona

  2. Perdona Tati, perdona e vai avanti…il destino ti ha dato piedi ballerini per camminare lontano dal suolo dove sono nascosti cocci e puntine…. l’odio non è nella tua natura. Solo l’amore e la fantasia fanno parte di te e devi esserne orgogliosa…qualunque cosa accada…. 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...