pensiero bambino

Nelle mattine di luce biancastra, nel freddo del giorno e nel silenzio delle foglie, si posa e riflette, ad occhi grandi e a cuore stanco, il pensiero pesante.
Ha la forma delle nuvole, quando a guardarle non sono i bambini. Ha il colore della terra ammuffita e dei frutti rimasti accidentalmente sul ramo.  Ha il sapore del caffè lasciato a borbottare nella caffettiera e il profumo della nebbia, che avvolge ogni cosa cambiandone il senso.

Arriva improvviso guardando le luci e ascoltando le voci dalle case accanto.
Si ferma sulle parole degli altri, che conosce ma non possiede.
Inspiegabilmente forte nel suo essere muto e sordo.

E’ presenza.

Nel vuoto delle camere, nelle tazze tra mani solitarie, nelle coperte stropicciate dal poco dormire. Si insinua tra il frigo e il forno, come fa la polvere. Negli angoli più stretti, nelle crepe che si creano tra un fare e un sonnecchiare.

Punta i piedi e immobile ti osserva, il pensiero pesante. Come un bambino, aspetta te. Ti scruta con occhi curiosi e aspetta di vedere cosa fai. Un urlo? Un pestare di piedi? Un sospiro o una lacrima?

Proprio come fa un bambino aspetta e trattiene il respiro mentre decide se farsi bufera o vento di primavera.

A volte esplode inghiottendo muri e aria. La sua furia prepotente e rabbiosa si insinua tra le mani che si fanno pugni. Altre si accuccia come un gatto, proprio lì dietro gli occhi e spinge per uscire, bruciando in gola.

Poi ci sono quegli attimi di magia incontrollata, proprio come succede ai bambini a cui basta un niente e cambiano occhi, mani, schiena e piedi. E benedici il niente che accade perché il quel momento, quel bambino-pensiero pesante s’è fatto piuma e leggero cambia aria alla stanza.

12 pensieri su “pensiero bambino

  1. Che meraviglia questo tuo pensiero, l’hai saputo descrivere con una tale maestria che mi è sembrato di vederlo, di sentirlo e di toccarlo. Percepirne l’iniziale peso, per poi percepirne il volo, la leggerezza. Brava! Bello!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.