Sabaudite emotiva…

Com’è difficile dire cosa si pensa…

Com’è difficile accettare il dolore, o la semplice tristezza, senza rigirarla in rabbia… la si dovrebbe filtrare come si fa con l’acqua sporca… certo non si potrà bere comunque ma fa meno schifo da vedere.

Com’è difficile quando quella vocina nella testa si scontra con quella in gola e fa a cazzotti con quella che sta nel cuore.

Se poi incontrano quella nello stomaco:

GUERRIERI DELLA NOTTE levatevi proprio!

Sì perché siamo in tante qua e chi dice il contrario di sé… sotto sotto, secondo me un po’ mente. Perché c’è sempre ( o dovrebbe, in una misura sana) un dubbio, un sogno, un pensiero grande come una goccia, che quello che stai facendo non sia proprio giusto, sensato. Quel dannato dubbio che ti fa chiedere ” non dovevi fare questo, non dovevi fare così”, ” se vado di qua sbatto al muro o trovo la via?”, ” e se poi…?”, ” cazzoneso?“…

Certo riconoscendo questo di te capita che l’ennesima vocina ti faccia pensare che anche gli altri possano essere un po’ così.

E quindi?

Quindi diventa un casino perché se il tuo Ego è fifone e pasticcione, si nasconde e scappa ogni trepperdue ( per chi non sa di cosa io stia parlando, si sposti un momento di qua ) in questi momenti di confusione e guerriglia urbana interna fa che evaporare del tutto… perché i dubbi che le cose ti vengano dette per gentilezza, per paura di offendere, perchénonsochealtrodire o per semplice e bastardo senso di colpa… ecco, non è di gran conforto.

Ci sono volte che vorresti tanto avere la certezza e la sicurezza della schiettezza e dell’onestà dall’altra parte della barricata. Vorresti essere sicura che quello che arriva è davvero per te, nel bene e nel male e non la costruzione di castelli fatti da chi, come te, si fa mille problemi nell’accettare di essere a volte anche una persona egoista, stronza e diciamo anche merdosa ( lo siamo tutti, PollyAnna è tutta un’invenzione, giuro)… perché non ammettendolo ci mettiamo troppo spesso nella condizione di chi, per non sconbussolare o ferire, diciamo cose nelle quali nemmeno noi crediamo… e quando quelle parole appaiono realmente per ciò che sono… ecco… a me prudono le mani e mi casca la coroncina!

yzma arrabbiata

Yzma mi ha prestato una sua foto mentre mi imita…

Dovrebbe apparire il link ad un post della mia Meringhetta preferita… che ha già scritto perfettamente cosa sia la sabaudite, ovviamente lei lo fa con più eleganza… la mia è più una condizione emotiva…

Annunci

49 pensieri su “Sabaudite emotiva…

  1. Premetto che non ascolto più le vocine, non faccio progetti, non metto in dubbio più nulla perché vivo a cazzo, sono stufa e non ho voglia di incasinare il poco che resta. Detto questo, tolte le poche persone fondamentali che ognuno di noi ha nella sua vita, è davvero così importante la voce degli altri? Al punto da sovrastare la nostra?? Io a questo punto ho imparato a eliminare chi non mi “serve”, chi mangia energie e non restituisce che amarezza.
    Mi amor devi sfanculare di più!!! 😘😘

    Liked by 2 people

  2. Urcamalura! Così diresti, ma abbi pietà della pronuncia di questo terroncello. Ehi! È normale che ci siano gli sfrangipalle, i tritamaroni e ipiezzemmerd….poiché non vorrei mai essere dalla loro parte, cerco di tenerli fuori…Ma onestamente a volte, in certi giorni e situazioni, credo che sia come cercare di fermare l’acqua del mare con le mani. È una dura lotta, mi hermanita, e il tuo fiero cipiglio oggi mi dice che glielapoiFA’!

    Mi piace

    • Non sai quanto vorrei sentirtelo dire! 😂
      Ma sai… Il fatto è quel fottuto dubbio che la vicinanza sia soltanto una cortesia, non un volere… La gentilezza una “paura di dire: Fottecazzo”…
      Ma tanto va così… Prudono un po’ le mani e poi passa 😁

      Mi piace

  3. I dubbi sono faticosi è vero ma come dice anche Margherita, quelli che vanno “dritti alla meta” non è che siano poi i più simpatici del mondo. La fatica ripaga. Se no prova la mia soluzione: aggiungi una vocina in più (nooo ancooora??! Sì, ma questa te la scegli! Con cura!). Scegli qualcuno che abbia una voce che ti faccia sciogliere, in cui tu abbia tanta fiducia e gli affidi, nel dialogo interno, la parte che ti incoraggia e ti sostiene sempre. Magari l’ego si rincuora, vedimai, con me funziona abbastanza spesso, ultimamente (ci ho messo un po’ di anni a imparare) 😀

    Liked by 1 persona

  4. Non saprei che altro aggiungere avete detto tutto e molto 🙂 Io mi sono “rassegnata” più o meno dolcemente (a seconda dei periodi) al fatto che queste vocine si affastellino, scombussolino, e mi strattonino un po’ ovunque…ecco rispetto a una volta, sono periodi e tento…tento eh…di accettarli con un po’ più di benevolenza rispetto al passato,
    So nata tonda, mai diventerà quadrata…e mi sa pure tu, come dice Mela, troppo buona, di slancio, generosa…e inguaribilmente positiva (e che bellezza!!!)
    E il consiglio di Alexandra mi sembra notevole, lo rubo pure io, grazie 🙂 notte Tati bella

    Liked by 1 persona

    • positiva sì… ma con le mani che prudono…
      il problema più grande non è gestire le mie vocine, siamo abituate e ogni tanto ci scassiamo anche dal ridere tutte insieme… il fatto è che se io son così, magari anche gli altri… allora sorge il dubbio che ciò che arriva sia più per sabaudite altrui piuttosto che reale interessamento, gentilezza e così via…
      ma poi passa… UUUUUsssepassa! :-*

      Liked by 1 persona

  5. Quelle dannate vocine che non ci lasciano mai sole!
    Che poi te e Zeus in questi giorni vi stiate lanciando la palla a farmi pensare come un dannato mulo pensante,è un altro paio di maniche…Perché anch’io oggi scrivevo di voci a Zeus,sappilo…

    Mi piace

  6. Io che sono un emotivo instabile non saprei. Certo che è che quelle voci che sento spesso dipendono da un pasto troppo pesante 😉 E anche vero che un po’ mi colpiscono, non posso negarlo. Perchè minano un po’ quei mie piedoni fatti d’argilla

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...