eleganza bambina

” … perché Mini è un bambino dolce, pieno di attenzioni per gli altri, se qualcuno ha bisogno, non sta bene o anche semplicemente se serve qualcosa dal portapenne, ma ciò che è bello è il fatto che non lo fa per ottenere elogi, non lo fa per “farsi vedere”, non lo rimarca e spesso lo fa anche di nascosto…”

Ora, son passati un po’ di mesi da questo commento, grazie al quale il mio Ego materno s’è gonfiato come non mai, il cuore ha preso la forma di un castello incantato, pieno di magie e bolle di sapone colorate che scappavano dalle finestre.
Son passati mesi ed esperienze, belle e meno belle e nulla vieta che le modalità con cui sta nel mondo in questo momento si siano trasformate, prendendo una piega differente ma confido che avendo provato certe modalità, queste possano tornare, come le avesse in qualche modo sottopelle e questa è una delle mie responsabilità/sfida di mamma incasinata e casinara che sono :
… tentare con tutte le forze che quell’eleganza bambina resti viva il più a lungo possibile….
Perché l’eleganza poco ha a che vedere con l’abito e a come lo si indossa
ma è una condizione dell’animo ( e non cito Audrey perché non ne sono degna)
è un modo di camminare sul cuore del mondo, senza fare rumore
Perché usare gentilezza, bontà e cura verso il prossimo è importante e giusto
e dovrebbe essere parte dell’ordinario non dello straordinario

Perché credo nei gesti piccoli

nelle parole dolci e sussurrate
nelle piccole attenzioni
Perché credo che la bontà d’animo sia come le pennellate leggere di un disegno ad acquerello,
impercettibili, leggere e nascoste
ciò che importa è il risultato finale, è quello il protagonista
una volta concluso il disegno le piccole pennellate non si distinguono
e non sono meno importanti perché nascoste agli occhi, anzi
sono importanti proprio perché ci sono, senza farsi vedere
Perché la bontà non fa rumore
ma si fa sentire
Perché mi piacciono le persone all’apparenza un po’ ciniche,
poco inclini al “sole-cuore-amore”
ma che quando parlano di dolcezza e tenerezza lo fanno con grazia e maestria impeccabile
Mi piace chi si muove con calma e parsimonia nei gesti
perché ogni piccolo passo ha il suono della tenerezza e dell’incanto
Perché tra il dire e il fare, preferisco sempre di gran lunga il fare…
per il semplice fatto che si può dire senza fare ma il contrario, quello no, non si può.
Perché…
” l’essenziale è invisibile agli occhi…”
( PiccoloPrincipe – Antoine de Saint-Exupéry)
Annunci

48 pensieri su “eleganza bambina

    • Senza necessariamente fare un “processo alle intenzioni “… Ma credo che eleganza sia un po’ questo, silenzio, stare nel proprio e fare… Senza troppe parole fare, anche con gesti che ai più sembrano insignificanti… Ma lo si fa per giustizia e bontà non per il giudizio di altri no?

      Mi piace

    • Non dovrebbe e invece ci aggrappiamo al giudizio di altri per sentirci bene e degni… Tutti, nessuno escluso… Sì, i bambini insegnano fino a quando non sono immersi totalmente in questa società e allora l’inadeguatezza è dietro l’angolo 😉

      Liked by 1 persona

  1. Una bella sfida davvero, perché se la forza non arriva dagli altri bisogna avercela dentro per andare avanti senza spiegazzare la propria anima… e cosa c’è di più prezioso di un’anima bella?
    La bontà d’animo come le pennellate: immagine azzeccatissima (ma come fai, mi chiedo, come fai? 😉 )

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...