di passi, saltelli, corse e piedi strisciati…

 

La felicità corre, come piedi bambini

La gioia va a saltelli, avanti, indietro e di lato
La malinconia sfiora il terreno con passi leggeri come piedi di tanguera
La tristezza striscia i piedi svogliata e cammina a tentoni, sono passi che consumano suola e cuore
La rabbia procede a calci e salti duri, rovina la punta delle scarpe, la sporca, così come fa con l’anima
Il dolore blocca tutto, piedi fermi, inchiodati al terreno, con sforzo si staccano come suola di colla
La fiducia ha un passo sereno, deciso, sicuro, ogni passo ha la stessa distanza di quello che l’ha preceduto
L’imbarazzo procede piano, a piccoli passi, ogni tanto si ferma e i piedi si fanno l’occhiolino guardandosi le punte
L’impazienza cammina, corre, saltella e balla, si blocca e torna indietro
La paura ferma i piedi, li gira di scatto e scappa
Tutte insieme e molte altre percorrono le strade dei giorni,
strade che diventano salite e discese, rettilinei e curve
più o meno impolverate
più o meno facili
L’unica cosa che forse ha senso davvero
è andare… andare senza mai fermarsi… senza troppo chiedersi…
Annunci

37 pensieri su “di passi, saltelli, corse e piedi strisciati…

  1. questamipiacetroppissimo….. !!! io spesso sono: L’imbarazzo procede piano, a piccoli passi, ogni tanto si ferma e i piedi si fanno l’occhiolino guardandosi le punte!!!! chapeau d’artiste!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...