dall’acido allo zucchero… (o almeno al respirare)

… per non farsi mangiare dall’acidume e dal nervoso,

dal fatto che la cattiveria, l’arroganza e la maleducazione aumentano con l’aumentare dell’essere in torto,
per non far prendere a questo tempo una piega da guerra apocalittica, contro tutto e tutti, indiscriminatamente…
faccio un bel respiro
chiudo gli occhi
e immagino una serie di cose che l’idea di farle mi fa ridere…
quindi pensavo a….
…..

bere un bicchiere d’acqua a testa in giù

camminare su un muretto inseguendo una farfalla

raccogliere foglie secche e farne un barattolo d’autunno

mettere la sveglia alle 3 del mattino e uscire di casa per camminare al freddo e osservare il mondo sotto la luna

entrare in un bar e in attesa del caffè leggere un libro girato al contrario… e vedere l’effetto che fa

sorridere e salutare chi si incontra, chiunque sia

camminare per strada e ogni due passi fare un saltello (… e se si è in due, a braccetto… fa riderissimo!)

prendere la macchina e partire senza sapere dove e fino a quando

arrampicarsi su un albero

sedersi su un’altalena e spingersi in alto per poi saltare giù facendo finta di volare

mangiare il minestrone con la forchetta

fare quattro chiacchiere con un gatto, o un cane, per strada

fare bolle con la cannuccia, in un bicchiere pieno d’acqua….

per queste righe devo ringraziare il TucanoIvano per la chiacchierata sul fare cose sciocche e riderecce…. improvvise e un po’ folli….
Annunci

98 pensieri su “dall’acido allo zucchero… (o almeno al respirare)

  1. “camminare per strada e ogni due passi fare un saltello (… e se si è in due, a braccetto… fa riderissimo!)
    prendere la macchina e partire senza sapere dove e fino a quando
    arrampicarsi su un albero”

    Adoro ❤ ❤ ❤

    Mi piace

  2. (carinaecoccolosauncazzo! ahahah 😀 😀 :D)
    Eheheh son tutte belle 🙂 Quella del saltello ogni due passi in un certo senso l’ho fatto… tipo nella preistoria: tragitto dal bar alla casa estiva dove si era col gruppo parrocchia/centro estivo, eravamo in tre e gli altri due già allora si erano stupiti che partecipassi (considera che loro due erano alticci, direi, io no ovviamente, però è stato bello, certo erano altri tempi…)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...