La vita è fatta per vivere… non sopravvivere ( sono in fissa con Passenger…)

Apri la mano e allarga le dita

Immergila in un sacco di semi… assaporane la consistenza e senti la pelle che scorre, che si fa spazio… proprio come delle radici… cercano una base e stanno in quello che c’è… quasi a coccolarsi

Al sicuro là sotto… è una sensazione indescrivibile…

Poi tira fuori la mano e allarga le dita alla luce…

Se chiudi gli occhi riesci a sentirle farsi rami

Si allungano per toccare qualcosa che non si può percepire al tatto ma sai che c’è…

Si allungano come parti di una pianta, di un albero…

E così, attaccata a quello che c’è

In costante ricerca di qualcosa che non vedo ma so che c’è

Qualcosa di nuovo che non so come sarà

Ma che essendo una possibilità preferisco pensare sarà incantevole

Meraviglia pura

E così

Con quella speranza bambina

Con quel credere a Fate, Folletti e BabboDiNatale, nonostante tutto

Voglio camminare per questa strada

che non so come sarà ma ho bisogno di credere che sarà deliziosa….

Annunci

47 pensieri su “La vita è fatta per vivere… non sopravvivere ( sono in fissa con Passenger…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...