… perché con i tag a volte sembra di giocare a pallaavvelenata…

Eccomi qua… ho cercato le regole del burraco… e ho trovato solo immagini della burrata… m’è presa una fame da golosaura e nulla più…

Quindi ho gettato la spugna e sono andata dietro a quel capellone sintetico che adesso midiventascrittoreillustre e chiede in giro storielle brevi e facili  ( secondo me gli mancano delle pagine e ci sfrutta tutti per riempirle! )

Ma siccome io sono un folletto fastidioso e rognoso non so se ho voglia di seguire le regole così come la ha scritte lui…

mi limito alla storiella…  a voi…

Una frase, una frase soltanto ma le parole non ne volevano sapere di uscire allo scoperto dopo quanto accaduto, la paura che fossero lame di coltello pronte ad uccidere o peggio, insulse nuvolette di vapore incomprensibili poi un colpo alla schiena e le spalle si aprirono di scatto, così come gli occhi e la bocca si spalancò in un

VAFFANCULOOOOOOOOOOO!

…. dannata goccia, fredda e improvvisa sulla schiena nuda.
🙂
Annunci

32 pensieri su “… perché con i tag a volte sembra di giocare a pallaavvelenata…

  1. Tati, io mi inchino di fronte a cotanta sapienza e ad una eleganza tale che neanche coco Chanel e tutti i suoi fili di perle. Un Vaffanculooooooooooooo! urlato soprattutto a tutte le file di pirla salva e nobilita. La tua ispirazione ti ha ispirata grandemente. Chapeau Tatina bellezza mia :-*:-*:-*

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...