dalla fine….

Mi sono accorta che, certe cose, le faccio un po’ al contrario…

parto dalla fine e vado all’inizio…
I giornali, ad esempio, tendo a leggerli dall’ultimo articolo al primo…
( no, non leggo le parole al contrario, matta sì ma non così illuminata…)
Anche i quaderni, se va bene scrivo e disegno in ordine sparso… ma il più delle volte inizio nei fogli che i più considerano gli ultimi…
Parto dal fondo e a volte giro il quaderno al contrario…
non so perché… ma lo faccio…
mi chiedo se non sia perché ho voglia di vedere nella fine la possibilità di un inizio…
oppure, più semplicemente
non so proprio che strada prendere
e vado avanti a casaccio…
chissà…
( e tendo anche a saltare le pagine, quando scrivo e disegno… e quelle bianche mi fanno da puntini)
Annunci

53 pensieri su “dalla fine….

  1. forse perché sei un soggetto un po ansioso e vai alla fine di un libro o del giornale per leggere un eventuale finale che non sconvolga le tue aspettative, Ritengo che non ci sia nulla di patologico, per usare un termine grosso, ma semplicemente il tuo modo di affrontare la quotidianità.
    buon prosieguo

    Mi piace

    • Non penso sia ansia… E con i libri in realtà lo faccio pochissimo ( più che altro se è un libro di racconti o poesie, salto le pagine e vado avanti e indietro) … Solo non seguo il”normale” corso delle cose…
      Grazie del passaggio 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...