… barattoli…

… tra le mille e mille cose che adoro… ci sono i barattoli…

Di ogni genere e materiale ma soprattutto quelli di vetro, quelli con un coperchio

Li tengo sempre da parte,  mascherando il gesto con interesse per il riciclo ( che è anche vero, tuttavia IO sono esagerata!…) ma in fondo sono al limite dell’accumulatrice seriale… ho ripiani e cassetti,  in cucina e in cantina,  piene di barattoli recuperati…

Difficilmente li butto via ( chissà cosacisipuòfare…) e passo le giornate a togliere quelle dannate e maledette etichette!

Avete un’idea di quanto sia difficile togliere alcune etichette?… quasi che il produttore abbia fatto di tutto per evitare che quel contenitore potesse contenere altro prodotto rispetto al SUO

… EGOISTA!…FETENTE!…

“ acqua calda e spugna che gratta…”… e olio di gomito, e bestemmie, e mani ustionate, e acidi vari… che sciolgo anche il vetro… niente di niente… se non è scritto in qualche libro antico e nascosto ai più… non si staccano…

… il peggio è quando ne rimane solo un angolino… va via tutta l’etichetta, tutta la colla sottostante… ma quel micromillimetro… non ci pensa nemmeno… piuttosto ci si riattacca anche la spugna…

… ci sono cose che son così… possono sembrare cose da nulla ( non necessariamente spiacevoli), che sfiorano appena, che magari anche un po’ per timore vorresti provare a cancellare ( o quanto meno spostare) ma  sembra proprio impossibile…

Ci sono cose che sfiorano appena ma quell’attimo senza fiato ti lascia un segno, minuscolo forse ( ma non è detto) ma indelebile… come la colla dei barattoli più belli…

Io alla fine getto la spugna e quell’angolino resta con la sua colla, a volte nel bel mezzo del barattolo… decido che fa parte del barattolo stesso… a volte la guardo, ci passo le dita sopra… a volte mi da la stessa sensazione del passare le dita, improvvisamente e senza pensarci, su una cicatrice… come quella fatta sul ginocchio mentre giocavi sugli alberi da bambina, il segno di una risata, il segno di un bel momento…

… e quel barattolino, se ne fai una lanterna mettendoci una candela dentro… la luce che fa è proprio bella, non lineare e pulita… ma così… da perderci il fiato…

Annunci

45 pensieri su “… barattoli…

  1. Bella l’idea della lanterna nel barattolo.
    Ed è vero che togliere le etichette è estremamente difficile e faticoso: alle volte neanche nella lavastoviglie si tolgono del tutto. In compenso però ti si possono riempire tutte le stoviglie di pezzetti di carta…

    Mi piace

  2. adori i barattoli… uhm… c’è un uomo basso e tracagnotto nel tuo destino? ahahahah 😛 😛 😛
    ps: trucco per togliere la colla dalle superfici senza ripassare il calendario… usa dell’olio, più è leggero(poco denso) meglio è, l’ideale è roba tipo svitol. Poi lavare bene con sapone, ovviamente :8*

    Mi piace

  3. Ma poi, alla fine, che ci metti dentro ai barattoli che tanta fatica ti sono costati? I tuoi pensieri invisibili? Così sembra che siano vuoti ma in realtà son pieni di cose da conservare e che potrai aprire quando vorrai…Pandora aveva un vaso, Tati ha i barattoli. Non aprite mai i barattoli di Tati….. 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...