ACQUA ACQUA ACQUA…

 

inizia il caldo…

si sta all’aperto e il corpo perde particelle acquifere in un battibaleno…

se poi ti tocca correre dietro ad un cavaliere jedi che ogni giorno salva l’universo interno da ogni mostro… allora lì il tuo bisogno di reinserire succo della terra nel corpo… si fa inesauribile…

Ma a volte… ci sono momenti in cui hai sete anche a stare ferma, anche al fresco del portico…

Non ti sei mossa e hai sete..

Di quella sete che la bocca si chiude, che gli occhi non sanno più guardare…

Quella sete che ti fa pensare di non avere più nulla da dire/fare/baciare/lettera/testamento

Quella sete che se riempi troppo il bicchiere va a finire che ti sbrodoli…

Quella sete che quando pensi di placarla, lo fai con talmente tanta ingordigia che l’acqua non va giù per strada fatta per lei…. ma prende i polmoni e fa mancare il fiato….

E ti attacchi al rubinetto, e non è mai abbastanza… e più ti riempi i polmoni più non riesci a  smettere… e sai bene che ti fai del male, che così non va… quello non è il modo giusto… allora di colpo smetti… e calmi tutto..

E vai avanti così…

a zigzagare tra le mani secche dal caldo e i polmoni invasi….

… e gli occhi…. quelli non ne hanno veramente mai abbastanza…

Annunci

16 pensieri su “ACQUA ACQUA ACQUA…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...