Tra me e me (… in un momento in cui eravamo solo in due…)

18400001“Come stai?….”

“Bene.. tutto tranquillo…”

“Ah… e cos’è quella faccia?”

“Quale faccia?!… è la mia chevvuoi?”

“Niente!…mannaggia… stai calma…!… sicura? Tutto ok?”

“Massì dai!… niente di che, son giorni così ma tutto ok.”

“Va BBeeeene! Però sei strana…”

“EbbastaaaA! Mollami, lascia perdere… tutto ok chettipreoccupi?”

“Scusa, scusa… è che c’hai una faccia…”

“…….

Senti, cosa vuoi sentirti dire: che sto male, che sono distrutta, che sono a pezzi che nemmeno un bicchiere di vetro buttato con rabbia si sbriciola in questo modo?

Cosa vuoi che ti dica: che non so nemmeno da che parte sono girata e a volte mi sento rivoltata come un calzino, di quelli che fanno la palla in lavatrice e li dimentichi, così si asciugano nel cestello e ci metti un’ora per distenderli!…

Voi che ti dica che anche quella formica che con le sue amiche mi sta invadendo il prato, ha sicuramente obiettivi più elevati dei miei e sicuramente molta più autostima??!!!….

Oppure preferisci se ammetto che vorrei prendere la rincorsa e buttarmi a testa prima contro lo spigolo del cassetto delle posate ( tanto son bassa e arrivo fin lì tranquillamente e poi non riuscirei nemmeno a svenire, neanche a farmi del male son seriamente capace!).

O magari stai meglio se ti dico che vorrei chiudermi in una stanza piena di cotone morbido e lasciarmi addormentare per 6 mesi e risvegliarmi che tutto questo è già passato, finito e non ci devo fare i conti proprio ora?

Anzi no, facciamo che se ne va il mondo… per 6 mesi…a fanculo un po’ più in là… che poi non serve proprio tutto il mondo… basterebbero un paio di persone… …

E poi… poi, sono incazzata che nemmeno Hulck ha la tonalità di verde che ha la mia bile, sono furibonda che se mi prendono i 2 minuti (sì, faccio  in fretta io, non me ne servono 5… con 2 m’incazzo assai!) potrei fare a cazzotti con tutti i passanti ( … e va bene che non passa nessuno di qua… stiamo in mezzo ai campi e con le mucche non mi arrabbio). Sono arrabbiata che non c’è idea al mondo, e sono triste che il mondo non ha idea…. Fanculo l’ho detto…”

“… mi dispiace… e adesso come stai?”

“… uff… come prima… ma più leggera… grazie!”

Annunci

8 pensieri su “Tra me e me (… in un momento in cui eravamo solo in due…)

  1. …quindi……alza quel culo sfaccido, anzi no il tuo culo non è flaccido…..il mio si!!
    …corri da me….
    facciamo a botte
    anzi no…ci stritoliamo di coccole..
    certo non è molto…ma fidati…è già qualcosa!
    -4
    -3
    -2
    -1
    DOMENICA…..TI VOGLIO QUI!!!!

    Mi piace

  2. Sabato….azzzzzz…..
    ci dobbiamo aggiornare, al pomeriggio ho 3 clienti…tutte insieme, magari stan qui tre ore!
    ti chiamo venerdì
    POST-IT chiamare Tati!

    Mi piace

  3. Questo è vero…. O forse quando si rimane sgretolati… Non si sa nemmeno più che forma si ha… E non sapendo bene come rimettere insieme i pezzi ( le orecchie sui fianchi può sembrare simpatico ma forse poco utile…) allora li si fa fatica a stimare la persona che non sai chi è e com’è ….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...