pensiero…

Ieri il giorno s’è concluso con i toni del grigio…. E quel grigio mi resta addosso, anche il giorno dopo…come un cappotto pesante, fastidioso da indossare, di quella lana che punge.

E’ un vestito pesante quello che mi porto sulle spalle ultimamente, non è mio…chissà da dove arriva. Magari dalla soffitta della nonna, lei tiene sempre tutto e per questo motivo son sicura che siamo parenti…anche solo di anima, ma certamente sì.

Oggi però non ne ho voglia…

Ci metto un po’ ma riesco a saltare giù dal letto ( e non tanto per l’energia che posso avere quanto per il fatto che sono alta un metro e una caramella…più o meno!) sento il fresco del pavimento sotto i piedi e quello sì…mi dà energia…almeno per staccare una parolaccia ( ebbene sì non sono una persona fine…). Vado in bagno…porca miseria ho lasciato aperta la finestra e adesso si gela!!!!

Mi metto a ridere e decido di pensare che il mondo, in qualche modo, mi sta dicendo di darmi una mossa; che crogiolarmi nel grigio che ho intorno non serve e poi in fondo…quando faccio così mi sto proprio un po’ sul culo….

Forse sono completamente impazzita ma ci sono giorni che iniziano strani…e strani continuano…e mi basta una cosa minuscola per riprendere tra le dita il mio tempo, sentire di poterne fare ciò che voglio e ricominciare a ridere. Anche perchè ho una voglia indicibile di stare bene, ridere e provare sensazioni piacevoli.

Oggi forse ci sono riuscita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...